HOME


Siamo cresciuti abituati a credere che nessuna malattia possa essere curata senza medicine. Tuttavia questa è una superstizione. Le medicine sono sempre pericolose.
(Mahatma Gandhi)

Ognuno, se sapesse quello che fanno i medici, cederebbe loro volentieri metà dei propri beni, a patto che non gli si accostassero mai troppo.
(Lev Tolstoj)

Meglio un topo tra due gatti che un malato tra due medici.

(San P. Pio da Pietralcina)

Un medico è un uomo che viene pagato per raccontare delle fandonie nella camera del malato, sino a quando la natura non l'abbia guarito o i rimedi non l'abbiano ucciso.
(Antoine Furtière)

Il medico sta male se nessuno sta male.
(Massima medioevale)

I medici si agitano in questo dilemma: o lasciar morire l'ammalato per timore di ucciderlo o ucciderlo per timore che muoia.
(Miguel de Unamuno)

È morta di quattro medici e due farmacisti.
(Molière)

La guarigione è una cosa di cui i medici non hanno nessuna colpa.
(Pierre Véron)

Chissà come la gente moriva prima dell'invenzione di tante malattie?
(Stanislaw J. Lec)

Un medicinale è una sostanza che quando viene iniettata in una cavia produce un articolo scientifico.
(dal "The Wit of Medicine")

I medici e la guerra spopolano la terra
(proverbio italiano)

Se conoscete qualche bella citazione sul tema, inviatela; la pubblicheremo