Alleanza della Salute
Alleanza della Salute
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 I forum dell'ARPC
 Alleanza della Salute
 ARGENTO COLLOIDALE ANTIB. e ANTIMICOT. VS GSE
 Forum Locked
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author Previous Topic Topic Next Topic
Page: of 26

Derrik1966

Italy
2033 Posts

Posted - 15 January 2007 :  20:13:18  Show Profile
Uelà, abbiamo superato il 10.000 read di questo topic! L'ACI è roba che attira l'interesse, evidentemente!
Go to Top of Page

bd75

Italy
160 Posts

Posted - 15 January 2007 :  23:12:59  Show Profile
quote:
Originally posted by Simona C.70

COLLEGAMENTO PER SCARICARE IL LIBRO (ABBASTANZA PICCOLO) SULL'ARGENTO COLLOIDALE:
http://digilander.libero.it/nocturnus75/libro-ac.pdf

CONTIENE PARECCHIE INFO, MA SINCERAMENTE CON TUTTO QUELLO CHE MI HA TRADOTTO ALTAVISTA PIU' LE RICERCHE CHE HO TROVATO IN ALTRI SITI, è PIU' AMPIO IL RAGGIO DI INFO CHE HO NEL MIO PC SULL'ARGENTO.
COMUNQUE LEGGETE PURE

Simona C.70



Il libricino è un condensato di informazioni, anche se piuttosto generiche ed approssimative, ma utili e concise per chi si avvicina all'argomento.

La storia del sangue blu, invece, mi sembra una emerita cazz... ehm... baggianata!

Go to Top of Page

Ghibli

131 Posts

Posted - 16 January 2007 :  09:25:28  Show Profile
quote:
Originally posted by bd75

quote:
Originally posted by Simona C.70

COLLEGAMENTO PER SCARICARE IL LIBRO (ABBASTANZA PICCOLO) SULL'ARGENTO COLLOIDALE:
http://digilander.libero.it/nocturnus75/libro-ac.pdf

CONTIENE PARECCHIE INFO, MA SINCERAMENTE CON TUTTO QUELLO CHE MI HA TRADOTTO ALTAVISTA PIU' LE RICERCHE CHE HO TROVATO IN ALTRI SITI, è PIU' AMPIO IL RAGGIO DI INFO CHE HO NEL MIO PC SULL'ARGENTO.
COMUNQUE LEGGETE PURE

Simona C.70



Il libricino è un condensato di informazioni, anche se piuttosto generiche ed approssimative, ma utili e concise per chi si avvicina all'argomento.

La storia del sangue blu, invece, mi sembra una emerita cazz... ehm... baggianata!





Ciao BD75
mi ha molto incuriosito il tuo sistema per "centrifugare" l'ACI senza usare l'aeratore.
Mi sono procurato una ventolina di una CPU di un computer e sto costruendo il "marchingegno".
Il mio apparecchio eroga un mA (mettendo due vasi da un litro con uscite doppie dovrei avere circa 0,5 mA per vaso....giusto?) e l'ACI che viene fuori è discreto e soprattutto non si scarica.
Non ho il circuito che inverte le polarità ogni minuto ed il mio amico tecnico attualmente è superimpegnato per il suo lavoro e mi ha detto che non può farmi la modifica entro pochi giorni.
Mi potresti spiegare quali sono i componenti del tuo circuito che inverte la corrente (così ci provo da solo)?
A proposito dell'aeratore...
Ieri sera ho parlato con un chimico (per capirci è uno che materialmente lavora in un laboratorio di un'industria)e mi ha detto che l'aeratore è sconsigliabile perchè accelera l'ossidazione degli elettrodi di argento e che , in sintesi, è meglio non usarlo.
Che ne pensate? (se è vero ho buttato via diversi soldi visto che ne ho comprati 4!!!)Io purtroppo di chimica non ci capisco nulla e devo fidarmi di quello che mi dicono...
Mi ha anche detto che in teoria centrifugando con il tuo sistema ed alternando le polarità ogni minuto non si dovrebbero annerire gli elettrodi... ti (e la domanda è anche per Derrik) risulta?

Go to Top of Page

Derrik1966

Italy
2033 Posts

Posted - 16 January 2007 :  09:30:00  Show Profile
quote:
Originally posted by Ghibli

quote:
Originally posted by bd75

quote:
Originally posted by Simona C.70

COLLEGAMENTO PER SCARICARE IL LIBRO (ABBASTANZA PICCOLO) SULL'ARGENTO COLLOIDALE:
http://digilander.libero.it/nocturnus75/libro-ac.pdf

CONTIENE PARECCHIE INFO, MA SINCERAMENTE CON TUTTO QUELLO CHE MI HA TRADOTTO ALTAVISTA PIU' LE RICERCHE CHE HO TROVATO IN ALTRI SITI, è PIU' AMPIO IL RAGGIO DI INFO CHE HO NEL MIO PC SULL'ARGENTO.
COMUNQUE LEGGETE PURE

Simona C.70



Il libricino è un condensato di informazioni, anche se piuttosto generiche ed approssimative, ma utili e concise per chi si avvicina all'argomento.

La storia del sangue blu, invece, mi sembra una emerita cazz... ehm... baggianata!





Ciao BD75
mi ha molto incuriosito il tuo sistema per "centrifugare" l'ACI senza usare l'aeratore.
Mi sono procurato una ventolina di una CPU di un computer e sto costruendo il "marchingegno".
Il mio apparecchio eroga un mA (mettendo due vasi da un litro con uscite doppie dovrei avere circa 0,5 mA per vaso....giusto?) e l'ACI che viene fuori è discreto e soprattutto non si scarica.
Non ho il circuito che inverte le polarità ogni minuto ed il mio amico tecnico attualmente è superimpegnato per il suo lavoro e mi ha detto che non può farmi la modifica entro pochi giorni.
Mi potresti spiegare quali sono i componenti del tuo circuito che inverte la corrente (così ci provo da solo)?
A proposito dell'aeratore...
Ieri sera ho parlato con un chimico (per capirci è uno che materialmente lavora in un laboratorio di un'industria)e mi ha detto che l'aeratore è sconsigliabile perchè accelera l'ossidazione degli elettrodi di argento e che , in sintesi, è meglio non usarlo.
Che ne pensate? (se è vero ho buttato via diversi soldi visto che ne ho comprati 4!!!)Io purtroppo di chimica non ci capisco nulla e devo fidarmi di quello che mi dicono...
Mi ha anche detto che in teoria centrifugando con il tuo sistema ed alternando le polarità ogni minuto non si dovrebbero annerire gli elettrodi... ti (e la domanda è anche per Derrik) risulta?





Il chimico ha ragione, infatti io vi avevo sempre detto di non un usare un areatore bensì un agitatore! Ma voi siete degli allievi discoli e pensate solo a tirare le trecce alla compagna di banco... e allora!
Go to Top of Page

Zero

Italy
1146 Posts

Posted - 16 January 2007 :  12:46:28  Show Profile

Io l'ho preparato solo col movimento di convezione, e si anneriscono ugualmente dopo una mezz'ora...
Go to Top of Page

bd75

Italy
160 Posts

Posted - 16 January 2007 :  18:32:36  Show Profile
quote:
Originally posted by Ghibli



Ciao BD75
mi ha molto incuriosito il tuo sistema per "centrifugare" l'ACI senza usare l'aeratore.
Mi sono procurato una ventolina di una CPU di un computer e sto costruendo il "marchingegno".
Il mio apparecchio eroga un mA (mettendo due vasi da un litro con uscite doppie dovrei avere circa 0,5 mA per vaso....giusto?) e l'ACI che viene fuori è discreto e soprattutto non si scarica.
Non ho il circuito che inverte le polarità ogni minuto ed il mio amico tecnico attualmente è superimpegnato per il suo lavoro e mi ha detto che non può farmi la modifica entro pochi giorni.
Mi potresti spiegare quali sono i componenti del tuo circuito che inverte la corrente (così ci provo da solo)?
A proposito dell'aeratore...
Ieri sera ho parlato con un chimico (per capirci è uno che materialmente lavora in un laboratorio di un'industria)e mi ha detto che l'aeratore è sconsigliabile perchè accelera l'ossidazione degli elettrodi di argento e che , in sintesi, è meglio non usarlo.
Che ne pensate? (se è vero ho buttato via diversi soldi visto che ne ho comprati 4!!!)Io purtroppo di chimica non ci capisco nulla e devo fidarmi di quello che mi dicono...
Mi ha anche detto che in teoria centrifugando con il tuo sistema ed alternando le polarità ogni minuto non si dovrebbero annerire gli elettrodi... ti (e la domanda è anche per Derrik) risulta?





Quel generatore non l'ho più costruito, in quanto sarei sicuramente impazzito per cercare tutti i vari componenti e poi per montarli.
Ho preferito acquistare direttamente un generatore già fatto.

L'areatore l'ho provato ma non va bene, in quanto gli elettrodi mi si ossidavano quasi immediatamente!

L'inversione della polarità, sinceramente, credo che sia abbastanza superflua.
Go to Top of Page

bd75

Italy
160 Posts

Posted - 16 January 2007 :  18:34:37  Show Profile
quote:
Originally posted by Zero


Io l'ho preparato solo col movimento di convezione, e si anneriscono ugualmente dopo una mezz'ora...



Ma l'hai messo sul fornello mentre lo preparavi?
Go to Top of Page

solpa63

Italy
2 Posts

Posted - 16 January 2007 :  18:35:41  Show Profile
Salve, ringrazio tutti per l'interessamento, proverò quanto mi consigliate, sono abituato a provare... :)
Per l'esatezza io sono intollerante ai latticini, ma nonostante le diete nulla cambiava. La mia VES spesso è alta, ma il dottore dice che in concomitanza delle afte è assolutamente normale e giacchè le afte le ho perennemente la mia VES è quasi sempre alta :)
DerriK hai senza dubbio ragione, come BD75, lo stress è alla base di tutto, così come l'ansia, di cui io sicuramente sono grande amico, ho sempre cercato di vivere in allegria, anche se purtroppo la vita non sempre è d'accordo con Noi! Il fatto di non arrendersi è più forte di me, non riesco a farmene una ragione... Il far finta di niente è difficile.. ora per esempio è da 4 giorni che non riesco a proferire che poche sillabe alla volta e non vedo spiragli nemmeno per domani, anche se tornerò al lavoro... addetto alle vendite!!! Sperem :)
ancora grazie a tutti
paolo

p.s. a chi venisse in mente qcs sfornatutto@yahoo.it

[quote]Originally posted by Derrik1966

No, no, no... fermi lì! L'unico che si è avvicinato un po' è stato BD75... ma anche Romoloremo a suo modo: l'afta non ha eziologia ne virale, ne fungina, ne autoimmune, ne tossicologica, ne allergica. Ha sempre e solo origine da stress emotivo.

Per anni anch'io mi sono arrovellato (essendone affetto) con ricerche su siti, libri, riviste mediche (in ogni caso risposta sempre uguale: eziologia sconosciuta!). Ho provato con antivirali, ACI, antibiotici, antifungini, vitamine, diete depuranti, Zapper® con elettrodi attaccati a un centimetro dalle lesioni, nulla di questo mondo sarebbe soppravissuto... NIENTE di NIENTE!

(.....to be continued)
Go to Top of Page

Zero

Italy
1146 Posts

Posted - 16 January 2007 :  20:01:38  Show Profile
quote:
Originally posted by bd75

quote:
Originally posted by Zero


Io l'ho preparato solo col movimento di convezione, e si anneriscono ugualmente dopo una mezz'ora...



Ma l'hai messo sul fornello mentre lo preparavi?

Prima ho riscaldato l'H2O distillata a bagnomaria portandola + o - a 58°C.. e poi ho eseguito la preparazione lasciando sotto la pentola un fornellino da fonduta, in modo che mantenesse la temperatura...
Go to Top of Page

Ghibli

131 Posts

Posted - 16 January 2007 :  23:38:37  Show Profile
quote:
Originally posted by bd75

quote:
Originally posted by Ghibli



Ciao BD75
mi ha molto incuriosito il tuo sistema per "centrifugare" l'ACI senza usare l'aeratore.
Mi sono procurato una ventolina di una CPU di un computer e sto costruendo il "marchingegno".
Il mio apparecchio eroga un mA (mettendo due vasi da un litro con uscite doppie dovrei avere circa 0,5 mA per vaso....giusto?) e l'ACI che viene fuori è discreto e soprattutto non si scarica.
Non ho il circuito che inverte le polarità ogni minuto ed il mio amico tecnico attualmente è superimpegnato per il suo lavoro e mi ha detto che non può farmi la modifica entro pochi giorni.
Mi potresti spiegare quali sono i componenti del tuo circuito che inverte la corrente (così ci provo da solo)?
A proposito dell'aeratore...
Ieri sera ho parlato con un chimico (per capirci è uno che materialmente lavora in un laboratorio di un'industria)e mi ha detto che l'aeratore è sconsigliabile perchè accelera l'ossidazione degli elettrodi di argento e che , in sintesi, è meglio non usarlo.
Che ne pensate? (se è vero ho buttato via diversi soldi visto che ne ho comprati 4!!!)Io purtroppo di chimica non ci capisco nulla e devo fidarmi di quello che mi dicono...
Mi ha anche detto che in teoria centrifugando con il tuo sistema ed alternando le polarità ogni minuto non si dovrebbero annerire gli elettrodi... ti (e la domanda è anche per Derrik) risulta?





Quel generatore non l'ho più costruito, in quanto sarei sicuramente impazzito per cercare tutti i vari componenti e poi per montarli.
Ho preferito acquistare direttamente un generatore già fatto.

L'areatore l'ho provato ma non va bene, in quanto gli elettrodi mi si ossidavano quasi immediatamente!

L'inversione della polarità, sinceramente, credo che sia abbastanza superflua.


Il generatore che hai comprato, come è fatto?
Gli elettrodi si scuriscono?
Se si, dopo quanto tempo?
Ho letto che la Silvergen ha un apparecchio i cui elettrodi non si ossidano e che basta pulirli solo con un panno.
Ti risulta?
Go to Top of Page

Ghibli

131 Posts

Posted - 16 January 2007 :  23:48:52  Show Profile
quote:
Originally posted by bd75

quote:
Originally posted by Ghibli






Quel generatore non l'ho più costruito, in quanto sarei sicuramente impazzito per cercare tutti i vari componenti e poi per montarli.
Ho preferito acquistare direttamente un generatore già fatto.

L'areatore l'ho provato ma non va bene, in quanto gli elettrodi mi si ossidavano quasi immediatamente!

L'inversione della polarità, sinceramente, credo che sia abbastanza superflua.



Con il mio aeratore gli elettrodi NON si ossidano immediatamente, anzi... diverso tempo dopo.
Se ad esempio senza usare l'aeratore diventano scuri dovo 20 minuti, con l'aeratore lo diventano dopo circa 1 - 2 ore.
Io sono invece convinto che il segreto del circuito sta nella inversione di polarità ogni tot minuti o addirittura ogni minuto.
Dando per assodato che un buon ACI lo fa la corrente di uscita che deve essere bassa (da 0,5 a 1 mA) e soprattutto costante, la seconda variabile potrebbe essere l'inversione di polarità che impedisce al metallo di ossidare.
Tempo fa ho letto qualcosa in un sito americano...
e sicuramente non penso che Silvergen abbia scoperto qualcosa di irraggiungibile... basterebbe soltanto mettere un tester all'uscita dell'apparecchio per vedere cosa accade ogni tot minuti!
Mi faresti questa prova?
Go to Top of Page

bd75

Italy
160 Posts

Posted - 17 January 2007 :  00:13:21  Show Profile
Non ho ancora capito una cosa: ma le gocce di acqua ossigenata vanno messe prima o dopo la produzione?

Nella mia prossima produzione sperimenterò il consiglio di Derrik, 1 goccia ogni 250 ml.
Go to Top of Page

Derrik1966

Italy
2033 Posts

Posted - 17 January 2007 :  11:26:34  Show Profile
quote:
Originally posted by bd75

Non ho ancora capito una cosa: ma le gocce di acqua ossigenata vanno messe prima o dopo la produzione?

Nella mia prossima produzione sperimenterò il consiglio di Derrik, 1 goccia ogni 250 ml.



dopo.
Go to Top of Page

bd75

Italy
160 Posts

Posted - 17 January 2007 :  11:30:56  Show Profile
quote:
Originally posted by Ghibli


...e sicuramente non penso che Silvergen abbia scoperto qualcosa di irraggiungibile... basterebbe soltanto mettere un tester all'uscita dell'apparecchio per vedere cosa accade ogni tot minuti!
Mi faresti questa prova?



Ok, appena riuscirò a recuperare un tester effettuerò la prova.
Go to Top of Page

bd75

Italy
160 Posts

Posted - 17 January 2007 :  13:08:44  Show Profile
quote:
Originally posted by Ghibli


Il generatore che hai comprato, come è fatto?
Gli elettrodi si scuriscono?
Se si, dopo quanto tempo?
Ho letto che la Silvergen ha un apparecchio i cui elettrodi non si ossidano e che basta pulirli solo con un panno.
Ti risulta?




Ops, questa tua domanda mi era sfuggita.

Il generatore della Silvergen che utilizzo è questo (modello SG6 euro):

(nota l'asta tra i due elettrodi che serve a muovere l'acqua durante la produzione)





Per produrre circa 750 ml di ACI a circa 5ppm impiega orientativamente due ore.

Gli elettrodi si scuriscono leggermente, e la parte scura va via passando un semplice pezzo di carta. Il metallo assume una colorazione grigio/biancastra, e ritorna come nuovo dopo averlo grattato con una retina di scotch-brite.

Alla prossima produzione li fotografo prima e dopo.

Ho preso l'SG6 in quanto genera un prodotto uniforme, come si può vedere dalla foto:


Edited by - bd75 on 17 January 2007 13:11:30
Go to Top of Page

Zero

Italy
1146 Posts

Posted - 18 January 2007 :  00:51:21  Show Profile

Cos'è quest'ultima, una foto al microscopio di ACI?
Go to Top of Page

bd75

Italy
160 Posts

Posted - 18 January 2007 :  07:30:15  Show Profile
quote:
Originally posted by Zero


Cos'è quest'ultima, una foto al microscopio di ACI?



Si.

http://www.silvergen.com/electron_microscope.htm
Go to Top of Page

ANTONIO55

Italy
142 Posts

Posted - 18 January 2007 :  07:54:05  Show Profile
Bd75 che tensione c'è sui morsetti del Silvergen SG6 e quanta corrente eroga? 1, 2 o più milliampere.
Quando è finita la produzione si spegne da solo?.
Nelle spiegazioni tecniche sul sito non mi sembra parlino dell'inversione di polarità. Anch'io credo che non serva a nulla se non al fatto di consumare in maniera omogenea gli elettrodi.
Ma a tale scopo basterebbe invertire manualmente gli elettrodi ogni mese o più tempo, segnando un elettrodo con una tacca e scrivendo la posizione (anodo o catodo per avere il riferimento)
Grazie
Antonio

Edited by - ANTONIO55 on 18 January 2007 07:56:17
Go to Top of Page

bd75

Italy
160 Posts

Posted - 18 January 2007 :  08:41:25  Show Profile
quote:
Originally posted by ANTONIO55

Bd75 che tensione c'è sui morsetti del Silvergen SG6 e quanta corrente eroga? 1, 2 o più milliampere.
Quando è finita la produzione si spegne da solo?.
Nelle spiegazioni tecniche sul sito non mi sembra parlino dell'inversione di polarità. Anch'io credo che non serva a nulla se non al fatto di consumare in maniera omogenea gli elettrodi.
Ma a tale scopo basterebbe invertire manualmente gli elettrodi ogni mese o più tempo, segnando un elettrodo con una tacca e scrivendo la posizione (anodo o catodo per avere il riferimento)
Grazie
Antonio



Al momento non ho dati sui valori della corrente, appena riuscirò a reperire un tester effettuerò le misurazioni.

Il generatore, una volta raggiunto il valore di ppm prestabilito, si spegne da solo.

Anche io so che non è dotato di invertitore di polarità.
Go to Top of Page

helios

192 Posts

Posted - 18 January 2007 :  08:48:13  Show Profile

Edited by - helios on 18 January 2007 14:28:47
Go to Top of Page
Page: of 26 Previous Topic Topic Next Topic  
Previous Page | Next Page
 Forum Locked
 Printer Friendly
Jump To:
Alleanza della Salute © 2006 ARPC Go To Top Of Page
Powered By: Snitz Forums 2000 Version 3.4.05