Forum Dell'Alleanza Della Salute - mumio
    Forum Dell'Alleanza Della Salute
Argania

Forum Dell'Alleanza Della Salute
Nome Utente:

Password:
 


Registrati
Salva Password
Password Dimenticata?

 

    


Menù riservato agli utenti registrati - Registrati  

Nota bene : Leggere le "Regole Forum" è stata inserita una nuova regola antiTROLL.



 Tutti i Forum
 I Forum dell'ARPC
 Alleanza della Salute
 mumio
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:




Tutti gli utenti possono inserire NUOVE discussioni in questo forum Tutti gli utenti possono rispondere in questo forum
  Bookmark this Topic  
| Altri..
Autore Discussione  

ippocrate

Utente Medio



Inserito il - 21 maggio 2011 : 14:36:30  Link diretto a questa discussione Aggiungi ippocrate alla lista amici
qualcuno conosce questo integratore ? http://mumio7.com/index1.html

ho letto che viene usato anche per curare gli irradiati da radiazioni






 Regione Lombardia  ~  Messaggi: 219  ~  Membro dal: 18 maggio 2011  ~  Ultima visita: 14 ottobre 2011

Dezeb

Utente Attivo


Inserito il - 21 maggio 2011 : 16:28:01  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dezeb Invia a Dezeb un Messaggio Privato Aggiungi Dezeb alla lista amici
è il nome e la controparte Russa, che viene estratta dal versante russo dell'himalaya, dello Shilajit,

Moomye (mumio) o Shilajit sono la stessa cosa quindi, lo stesso composto è chiamato diversamente a seconda di dove viene estratto,

si chiama mumio perchè ricorda la consistenza bituminosa e asfaltica o le resine scure con la quale sono ritrovate le mummie
in effetti è nero o marrone o rossiccio come il bitume, l'odore è particolare... ma con le mummie non ha a che fare...
ed è il risultato della trasformazione di depositi di antiche foreste intrappolate tra rocce della regione himalayana, da cui essuda nel periodo estivo, o anche viene estratto appositamente,
(si trova anche in depositi Usa)

gli acidi fulvico e umico sono sempre più rari nel terreno sfruttato, a causa dei pesticidi che distruggono i microorganismi che formano questi due preziosi composti, e permettono alle piante di fissare i minerali, introdotto nel corpo umano permette di togliere sostanze tossiche, inclusi i radionuclidi e di fare assorbire ottimalmente le vitamine-minerali

anticamente si notò che delle scimmie in certi periodi dell'anno andavano a nutrirsi di questo composto, queste scimmie vivevano meglio e più a lungo, non so se è una leggenda, cmq nell'himalaya il composto è utilizzato, in ayurveda lo Shilajit è detto "distruttore di tutte le debolezze" o "conquistatore delle montagne" (in effetti, io l'ho assunto e fa sentire non solo bene ma come potere scalare una "montagna") nel senso che si sente di potere affrontare gli ostacoli con la propria dinamicità... non so a dire il vero riguardo a "salire una montagna" ma mi sentivo anche di farlo mentre lo prendevo (quello di rudramani.com soprattutto... vedere sotto)
e che guarisce tutte le malattie o almeno le migliora,
perà a causa della sua azione di chelazione di sostanze tossiche è sconsigliato in chi ha problemi renali o ha problemi di acido urico

io attualmente ho circa 700grammi (quantità enorme) di Shilajt, di cui 453 presi da garrysun http://www.garrysun.com/shilajit.html (prezzo ottimo) in pasta molle e circa 200grammi, in polvere, presi da satveda.com,
però potrebbe dare problemi con la dogana
del primo me lo hanno mandato in due barattolini etichettati e certificati ma non so se ce la faccio a consumarlo prima della scadenza...

lo Shilajit o Moomye deve essere con certificato di analisi per provare che i contenuti di mercurio e piombo non ci siano o siano ammissibili,
è capitato di alcune ditte che lo hanno venduto anche con quantità tossiche

di quello Garrysun ne prendo un terzo di cucchiaino al giorno, non di più, disciolto in acqua tiedipa dopo 1ora e mezza circa dal pasto

una ditta la www.optimallyorganic.com vende l'acido fulvico e umico estratti (ci sono anche quelli chimici, non utili) da depositi in Usa, ho ordinato e mi deve arrivare anche questo (concentrazione x350)

mentre ho usato nel 2009 lo Shilajit da rudramani.com, ottimo... e dicono che sia analizzato e senza metalli tossici, ne ho usato 6 scatole senza problemi...






  Firma di Dezeb 
Dan Winter 7:25 http://www.youtube.com/watch?v=g4df...ture=related (Frattalità... 5/5) tossicità DNA impaurito, arrabbiato, manipolato (...).
... Gradualità nella deacidificazione.

 Regione Estero  ~  Messaggi: 934  ~  Membro dal: 04 marzo 2010  ~  Ultima visita: 02 marzo 2012 Torna all'inizio della Pagina

Dezeb

Utente Attivo


Inserito il - 21 maggio 2011 : 19:37:31  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dezeb Invia a Dezeb un Messaggio Privato Aggiungi Dezeb alla lista amici
editando il messaggio avevo cancellato una parte in cui riportavo che lo Shilajit/Moomye sono peculiarmente caratteristici e ricchi di acido fulvico e umico.





  Firma di Dezeb 
Dan Winter 7:25 http://www.youtube.com/watch?v=g4df...ture=related (Frattalità... 5/5) tossicità DNA impaurito, arrabbiato, manipolato (...).
... Gradualità nella deacidificazione.

 Regione Estero  ~  Messaggi: 934  ~  Membro dal: 04 marzo 2010  ~  Ultima visita: 02 marzo 2012 Torna all'inizio della Pagina

ippocrate

Utente Medio



Inserito il - 22 maggio 2011 : 08:35:56  Link diretto a questa risposta Aggiungi ippocrate alla lista amici
interessante, se vedi che non riescia finirlo e vuoi vendermene un pò ben venga





 Regione Lombardia  ~  Messaggi: 219  ~  Membro dal: 18 maggio 2011  ~  Ultima visita: 14 ottobre 2011 Torna all'inizio della Pagina

Dezeb

Utente Attivo


Inserito il - 22 maggio 2011 : 17:41:05  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dezeb Invia a Dezeb un Messaggio Privato Aggiungi Dezeb alla lista amici
ippocrate ha scritto:

interessante, se vedi che non riescia finirlo e vuoi vendermene un pò ben venga

ok, vedo un pò di decidere se voglio vendere l'altro barattolino (mezza libra=226grammi), perchè è roba preziosa , il barattolino ovviamente non è aperto, ha il sigillo di apertura e c'è l'adesivo prismatico di prodotto ayurvedico originale certificato e controllato, il certificato di analisi ce l'ho a parte

comprato a febbraio 2011 ha un periodo di conservazione di 2 anni, 1 grammo al giorno dura 226giorni, con l'altro sarebbe per 453giorni=1 anno e 88 giorni, però intanto ho l'altro, in polvere, di satveda che è mezza libbra e mi deve arrivare l'acido fulvico-umico concentrato x350 (scadenza 3 anni), quindi qualcuno dovrà avanzare per forza...






  Firma di Dezeb 
Dan Winter 7:25 http://www.youtube.com/watch?v=g4df...ture=related (Frattalità... 5/5) tossicità DNA impaurito, arrabbiato, manipolato (...).
... Gradualità nella deacidificazione.

 Regione Estero  ~  Messaggi: 934  ~  Membro dal: 04 marzo 2010  ~  Ultima visita: 02 marzo 2012 Torna all'inizio della Pagina

Dezeb

Utente Attivo


Inserito il - 26 luglio 2011 : 00:52:32  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dezeb Invia a Dezeb un Messaggio Privato Aggiungi Dezeb alla lista amici
sto prendendo giornalmente sia lo Shilajit che l'acido fulvico x350 di optimallyorganic, ebbene, era qualche giorno che non prendevo vit. C, causa tempo, fretta etc... ebbene, oggi vado a prendere un cucchiaino scarso (preciso con bioflavonoidi mezzo cucchiano e pure esperidina mezzo cucchiaino, mix che faccio sempre comunque) ebbene con questa dose oggi ho raggiunto la tolleranza intestinale mentre normalmente me ne occorrono sei di cucchiaini solo di C, io presumo che sia l'acido fulvico e lo shilajit insieme ad avere ottimizzato l'assorbimento...
presumo domani di alzarmi in volo.






  Firma di Dezeb 
Dan Winter 7:25 http://www.youtube.com/watch?v=g4df...ture=related (Frattalità... 5/5) tossicità DNA impaurito, arrabbiato, manipolato (...).
... Gradualità nella deacidificazione.

 Regione Estero  ~  Messaggi: 934  ~  Membro dal: 04 marzo 2010  ~  Ultima visita: 02 marzo 2012 Torna all'inizio della Pagina

Lord_Vivec

Utente Medio


Inserito il - 26 luglio 2011 : 01:36:40  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Lord_Vivec  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Lord_Vivec Invia a Lord_Vivec un Messaggio Privato Aggiungi Lord_Vivec alla lista amici
Dezeb, la vendi ancora quella roba? Il Mumio intendo? Se la vuoi vendere, mandami un PM





  Firma di Lord_Vivec 
"Le menti mediocri condannano abitualmente tutto ciò che oltrepassa le loro capacità"

 Regione Campania  ~  Messaggi: 382  ~  Membro dal: 19 luglio 2011  ~  Ultima visita: 30 ottobre 2011 Torna all'inizio della Pagina

Dezeb

Utente Attivo


Inserito il - 28 luglio 2011 : 00:59:08  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dezeb Invia a Dezeb un Messaggio Privato Aggiungi Dezeb alla lista amici
(ho risposto a Lord_Vivec per pvt)

sul mumio aggiungo una nota:

in passato, non so come si è addivenuto a questo, si usava prescrivere l' "estratto di mummia" come rimedio per malattie...

venivano proprio prese parti della mummia e polverizzate, si riteneva che fosse una panacea...
potete vedere qui
http://www.duepassinelmistero.com/Mummia.htm

e proprio poi si fece una confusione con il Mumie o lo Shilajit
infatti il colore è simile all'estratto di mummia
l'odore dello shilajit o mumie diciamo che è organico... ma con la mummia NON ha a che fare

come potete leggere al link sopra:
Mummia come bitume

Avicenna (980 - 1037) la consigliava per paralisi, eruzioni cutanee, ascessi, malattie della milza e del fegato.

T. Herbert, nei Viaggi in Persia (1627), scrive che, vicino a Lar, nella città di Jaarown o nei pressi,

“[…] si trova un prezioso liquido, o mummia, che esce, mumnaky-koobas lo chiamano, che nessuno pensa di prendere, essendo attentamente custodito per l’uso del solo Re. Solo a giugno, dalla cime di queste stupende montagne, distillano circa 5 once ogni anno. E’ una gomma umida e fragrante, sovrana contro i veleni; e (se dobbiamo creder loro) un catholicon [rimedio] per tutti i tipi di ferite, cosicchè quando altri principi mandano l’oro di Shaw-Abbas, perle o simili regali costosi, egli dà in cambio un po’ di questo balsamo come adatta ricompensa”.

W. Crooke, in Religion and Folklore of Northern India (1926), riporta che il governatore di Lar, per ordine dello Shah, sigillava per 364 giorni l’entrata della montagna da cui essudava il liquido, aprendola solo una volta all’anno per permetterne la raccolta. Tale liquido poteva curare ogni sorta di malanno, soprattutto le fratture. Sempre Crooke aggiunge che, in India, il liquido si chiama Narayan Tel o Ram Tel, rispettivamente “olio di Vishnu” od “olio di Rama”, e cura le ferite causate da ogni tipo di arma. Chi lo possedesse, sarebbe invulnerabile. Altri viaggiatori riferiscono i termini momiya kani (“mummia minerale”), muminahi kodreti (“mummia data da Dio”) e momnahy, trattandosi essenzialmente di una sostanza bituminosa che essuda dalla roccia.


addirittura la confusione, sulla fama, fu tale che ci furono re, ho letto in un link che non trovo, che mandarono loro inviati nel remoto oriente fino alle regioni himalayane, per cercare questo famoso rimedio per malattie gravi, poichè si accavallarono l'aspetto e la fama di estratto di mummia e di shilajit (o mumie) accadde che qualcuno tornò dal re con estratto di mummia e il re finiì per morire con quell'estratto di cadavere (questo era, ed è una mummia) in polvere, immaginate le infezioni o quant'altro

mentre per la fama positiva occorre riferirsi -solamente- allo Shilajit o Mumie (essudato di depositi di terreni e piante antichissime da roccie nelle quali rimasero intrappolate), almeno io non prenderei MAI per molti motivi, un estratto di mummia (che significa bitume, con il quale veniva ricoperto il corpo, più o meno) mentre lo Shilajit o Mumie hanno lo stesso aspetto del bitume, ma non il cadavere incluso...

dello Shilajit o Mumie mi pare se ne occupò anche Aristotele...
la fama era ovviamente ristretta alla rarità e lontananza dei luoghi e con questa si saranno accavallati anche gli estratti di mummia vera e propria, prescritti da figure che non saprei distinguere tra imbroglioni, aspiranti alchimisti, medici o trafficanti vari... mah...






  Firma di Dezeb 
Dan Winter 7:25 http://www.youtube.com/watch?v=g4df...ture=related (Frattalità... 5/5) tossicità DNA impaurito, arrabbiato, manipolato (...).
... Gradualità nella deacidificazione.

 Regione Estero  ~  Messaggi: 934  ~  Membro dal: 04 marzo 2010  ~  Ultima visita: 02 marzo 2012 Torna all'inizio della Pagina

C dipendente

Utente Medio


Inserito il - 28 luglio 2011 : 10:12:32  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di C dipendente Invia a C dipendente un Messaggio Privato Aggiungi C dipendente alla lista amici
anche supersmart lo vende





 Regione Sicilia  ~  Messaggi: 301  ~  Membro dal: 04 dicembre 2010  ~  Ultima visita: 19 novembre 2012 Torna all'inizio della Pagina

Lord_Vivec

Utente Medio


Inserito il - 28 luglio 2011 : 15:14:27  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Lord_Vivec  Clicca per vedere l'indirizzo MSN di Lord_Vivec Invia a Lord_Vivec un Messaggio Privato Aggiungi Lord_Vivec alla lista amici
Dezeb ha scritto:

(ho risposto a Lord_Vivec per pvt)

sul mumio aggiungo una nota:

in passato, non so come si è addivenuto a questo, si usava prescrivere l' "estratto di mummia" come rimedio per malattie...

venivano proprio prese parti della mummia e polverizzate, si riteneva che fosse una panacea...
potete vedere qui
http://www.duepassinelmistero.com/Mummia.htm

e proprio poi si fece una confusione con il Mumie o lo Shilajit
infatti il colore è simile all'estratto di mummia
l'odore dello shilajit o mumie diciamo che è organico... ma con la mummia NON ha a che fare

come potete leggere al link sopra:
Mummia come bitume

Avicenna (980 - 1037) la consigliava per paralisi, eruzioni cutanee, ascessi, malattie della milza e del fegato.

T. Herbert, nei Viaggi in Persia (1627), scrive che, vicino a Lar, nella città di Jaarown o nei pressi,

“[…] si trova un prezioso liquido, o mummia, che esce, mumnaky-koobas lo chiamano, che nessuno pensa di prendere, essendo attentamente custodito per l’uso del solo Re. Solo a giugno, dalla cime di queste stupende montagne, distillano circa 5 once ogni anno. E’ una gomma umida e fragrante, sovrana contro i veleni; e (se dobbiamo creder loro) un catholicon [rimedio] per tutti i tipi di ferite, cosicchè quando altri principi mandano l’oro di Shaw-Abbas, perle o simili regali costosi, egli dà in cambio un po’ di questo balsamo come adatta ricompensa”.

W. Crooke, in Religion and Folklore of Northern India (1926), riporta che il governatore di Lar, per ordine dello Shah, sigillava per 364 giorni l’entrata della montagna da cui essudava il liquido, aprendola solo una volta all’anno per permetterne la raccolta. Tale liquido poteva curare ogni sorta di malanno, soprattutto le fratture. Sempre Crooke aggiunge che, in India, il liquido si chiama Narayan Tel o Ram Tel, rispettivamente “olio di Vishnu” od “olio di Rama”, e cura le ferite causate da ogni tipo di arma. Chi lo possedesse, sarebbe invulnerabile. Altri viaggiatori riferiscono i termini momiya kani (“mummia minerale”), muminahi kodreti (“mummia data da Dio”) e momnahy, trattandosi essenzialmente di una sostanza bituminosa che essuda dalla roccia.


addirittura la confusione, sulla fama, fu tale che ci furono re, ho letto in un link che non trovo, che mandarono loro inviati nel remoto oriente fino alle regioni himalayane, per cercare questo famoso rimedio per malattie gravi, poichè si accavallarono l'aspetto e la fama di estratto di mummia e di shilajit (o mumie) accadde che qualcuno tornò dal re con estratto di mummia e il re finiì per morire con quell'estratto di cadavere (questo era, ed è una mummia) in polvere, immaginate le infezioni o quant'altro

mentre per la fama positiva occorre riferirsi -solamente- allo Shilajit o Mumie (essudato di depositi di terreni e piante antichissime da roccie nelle quali rimasero intrappolate), almeno io non prenderei MAI per molti motivi, un estratto di mummia (che significa bitume, con il quale veniva ricoperto il corpo, più o meno) mentre lo Shilajit o Mumie hanno lo stesso aspetto del bitume, ma non il cadavere incluso...

dello Shilajit o Mumie mi pare se ne occupò anche Aristotele...
la fama era ovviamente ristretta alla rarità e lontananza dei luoghi e con questa si saranno accavallati anche gli estratti di mummia vera e propria, prescritti da figure che non saprei distinguere tra imbroglioni, aspiranti alchimisti, medici o trafficanti vari... mah...


Interessante! Speriamo che ti hanno venduto quello giusto






  Firma di Lord_Vivec 
"Le menti mediocri condannano abitualmente tutto ciò che oltrepassa le loro capacità"

 Regione Campania  ~  Messaggi: 382  ~  Membro dal: 19 luglio 2011  ~  Ultima visita: 30 ottobre 2011 Torna all'inizio della Pagina

Dezeb

Utente Attivo


Inserito il - 28 luglio 2011 : 23:33:47  Link diretto a questa risposta  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Dezeb Invia a Dezeb un Messaggio Privato Aggiungi Dezeb alla lista amici
Lord_Vivec ha scritto:
Interessante! Speriamo che ti hanno venduto quello giusto


certamente ho quello giusto, dai depositi montani piuttosto che da trafficanti di mummie

cmq avevo letto velocemente il link, e devo dire che il discorso è molto articolato, e preciso, -in parte-, verosimile l'azione terapeutica dell'estratto di mummia... sia dovuta a essenze preziose come resine di pino, cedro, cannella, aloe, zafferano tanto più se impiegate per personalità o gente di alto rango in quanto erano di migliore qualità, oltre al bitume che potrebbe essere verosimilmente simile allo shilajit in quanto si dice essere raccolto da rocce, non certo essudanti precisamente petrolio... ma certamente qualcosa di acido fulvico dovevano avere però l'effetto totale incognito in relazione alla presenza o meno dei composti corporei, magari asciugati nella loro tossicità da queste sostanze disseccanti... o disattivati nel tempo... nell'insieme poteva capitare, più o meno casualmente, la composizione con sostanze più benefiche di altre,
ripeto però che lo shilajit o mumie di corpi umani non ha nulla ma possiede la presenza caratteristica di acido fulvico-umico, possibilmente presente, ripeto in misura minore nei composti bituminosi, a seconda di dove fossero stati estratti...
per concludere la fama dell'estratto di mummia nell'antichità poteva benissimo avere le sue buone ragioni di validità (quando non perturbato dalla polvere del corpo...)






  Firma di Dezeb 
Dan Winter 7:25 http://www.youtube.com/watch?v=g4df...ture=related (Frattalità... 5/5) tossicità DNA impaurito, arrabbiato, manipolato (...).
... Gradualità nella deacidificazione.

 Regione Estero  ~  Messaggi: 934  ~  Membro dal: 04 marzo 2010  ~  Ultima visita: 02 marzo 2012 Torna all'inizio della Pagina
  Discussione  
  Bookmark this Topic  
| Altri..
 
Vai a:

Herniasurgery.it | Snitz.it | Crediti Snitz Forums 2000
Questa pagina è stata generata in 0,28 secondi.